Tempi di indicizzazione e posizionamento: quali sono e perché chiederli all’esperto SEO

Tempi di indicizzazione e posizionamento: quali sono e perché chiederli all’esperto SEO

Un esperto SEO è una persona qualificata nel settore del posizionamento e delle attività di Search Engine Optimization: colui che, insomma, si preoccupa di rendere possibile per un sito web una posizione in prima pagina tra le ricerche per una data query, e che lo fa in modo studiato, per mezzo di studi e indagini e quindi di un lavoro certosino, serio e qualificato. Un lavoro che, insomma, deve essere riconosciuto come tale.

Ci sono però tante cose che una persona che si rivolge ad un esperto SEO non sa, ed una tra queste cose è proprio il fatto di pensare che un sito Internet di un’azienda possa comparire in prima pagina tra i primi risultati di ricerca di Google in brevissimo tempo, e magari dopo solo qualche ora dal lancio online. Esattamente come avviene per la statistica, anche il web marketing non è una scienza esatta, e nessuno ci può dare delle certezze in merito alla velocità con cui vengono presentati i risultati: nemmeno l’esperto SEO.

Quanto tempo ci vuole perché un’azienda raggiunga una posizione di un certo rispetto, solida ed anche autorevole sia agli occhi di Google che agli occhi degli utenti? È una domanda lecita, questa, che spesso viene anche fatta all’esperto SEO, il quale dovrà comunque limitarsi a fornire una risposta accurata ma non precisa, perché la precisione come abbiamo detto non esiste in questo campo: sicuramente dobbiamo sapere che per raggiungere un determinato traguardo ci occorrono dedizione, tempo, indagini accurate, e quindi chiaramente bisogna investire nelle risorse e negli strumenti che permettono il raggiungimento di questo risultato.

Le giuste domande da fare ad un esperto SEO in merito ai tempi di indicizzazione e posizionamento

In realtà, le domande che un’azienda o imprenditore dovrebbe porre ad un esperto SEO (e quindi aspettarsi delle risposte) dovrebbero essere due:

  • Quali sono i tempi di indicizzazione di Google?
  • Quanto tempo è necessario perché avvenga il posizionamento?

Le due domande sono in realtà alquanto collegate tra loro. Infatti, non è possibile che avvenga il posizionamento se prima non è stata fatta l’attività di indicizzazione: per ottenere questo risultato, quindi, occorre sapere che in linea di massima Google impiega circa una settimana per eseguire l’indicizzazione di un sito web (e cioè per inserire il sito web all’interno dei suoi indici); invece, per il posizionamento è necessario attendere almeno due o tre mesi.

Il punto è che il posizionamento è qualcosa che non prescinde dalle attività di ottimizzazione tecnica e dei contenuti svolta su un sito web, e questo significa che ci vuole sia del tempo per svolgere bene queste attività, sia del tempo per far sì che esse fruttino in fatto di risultati. Quando un imprenditore si rivolge ad un esperto SEO, in genere chiede di ottenere una risposta troppo precisa sui tempi, ed inoltre è anche abbastanza impreparato su tutta la gestione di un sito e su ciò che significa avere in mano un sito da ristrutturare, da rifare da capo o da costruire: sarebbe bene quindi conoscere quantomeno le varie tipologie di attività svolte, in maniera da avere anche un’idea possibile di partenza sui tempi. Sperare di arrivare in prima pagina in poco tempo è come sperare in un’utopia: spesso, tra l’altro, la mancanza di chiarezza da parte del consulente spinge l’imprenditore ad abbandonare il progetto dopo neanche due mesi dalla sottoscrizione del contratto. E questo, ovviamente, implica che sia l’esperto SEO che l’imprenditore hanno perso il loro tempo.

Dire chiaramente quali possono essere i tempi di base per una buona attività e per un buon posizionamento mette quindi al riparo da dubbi e fraintendimenti e pone quindi le basi per un lavoro solido e funzionale.

Carlo Bellini