SUV compatto: caratteristiche e vantaggi

SUV compatto: caratteristiche e vantaggi

I nuovi re indiscussi della strada sono sicuramente i SUV, leader di vendite nel settore automobilistico degli ultimi anni.

Chi ha provato a guidare un SUV conosce bene il motivo del loro successo.

Uno stile di guida totalmente rinnovato, con una posizione alta ed una vista mai così chiara della strada.

Un assetto alto che permette buone prestazioni non solo sull’asfalto, ma anche su sterrati.

Un abitacolo confortevole ed un senso di sicurezza mai avuto prima su strada.

Sono tutte sensazioni che chi ha provato a guidare un SUV conosce benissimo.

Ma bisogna considerare anche i lati negativi, primo tra tutti, le dimensioni ed i consumi di un SUV, che non sono assolutamente caratteristiche che passano in secondo piano.

Ecco che da pochi anni a questa parte, abbiamo visto le strade letteralmente invase da una nuova formula totalmente rinnovata, il SUV compatto con volumi ridotti ma con tutto quello che hai bisogno per sentirti comunque alla guida di un SUV.

Una soluzione dal successo così importante da aver spinto le case automobilistiche ad indirizzarsi sempre più verso la produzione di SUV, di tutte le dimensioni, contaminando anche lo stile delle berline.

I motivi del successo?

Andiamoli ad analizzare.

Dimensioni ridotte, ma con la stessa comodità

Per ottenere quell’assetto e quella grande comodità e senso di sicurezza alla guida, non è più necessario acquistare un SUV dalle dimensioni eclatanti, che si aggirano intorno a 5 metri di lunghezza.

Con un SUV compatto puoi beneficiare della stessa sensazione di controllo della strada, con un’auto dalle dimensioni molto ridotte.

Certo, non siamo parlando delle dimensioni di una city car, ma sicuramente molto più agevoli per chi si muove spesso in città con l’automobile, che è sempre alla ricerca di un parcheggio, offrendo allo stesso tempo una grande comodità per i lunghi viaggi.

Consumi più contenuti

consumi di un SUV full-size non sono per niente contenuti.

Per muovere una massa così grande si ha bisogno di motori dalla cilindrata imponente, ed i consumi sono comunque mediamente più alti rispetto ad una berlina della medesima cilindrata.

Il SUV compatto non soffre di questa problematica come i vecchi SUV, riportando i consumi nella media, continuando a beneficiare di tutti i vantaggi che conosciamo bene.

Senza contare i passi da gigante che ha fatto la tecnologia degli ultimi anni, che con i motori ibridi hanno portato le auto, SUV e SUV compatti in particolar modo, a consumare sempre meno.

Prezzi decisamente più bassi

È risaputo che il prezzo di un SUV non è sicuramente dei più bassi, altro motivo per il quale la diffusione dei primi modelli in commercio, non è stata così “esplosiva”.

I vecchi SUV erano molto ingombranti e molto costosi.

Non tutti possono permettersi un’auto così impegnativa per innumerevoli motivi, a partire da quello economico.

I SUV compatti, non solo son più comodi in città e più facili da parcheggiare, ma si propongo anche a prezzi molto più contenuti.

Questi sono i motivi che hanno portato il SUV compatto ad essere la tipologia di automobile più amata, acquistata e diffusa del settore.

Comodità, sicurezza e più agilità a prezzi finalmente accessibili.

La formula compatta del successo

Non è una berlina, non è una station wagon ma neanche un fuoristrada.

Con un SUV compatto si ha una mix perfetto di tutte le migliori caratteristiche delle diverse tipologie di automobili.

Non è spartano come un fuoristrada, ma comodo come una station wagon e bello come una berlina.

Non è enorme come un SUV, ma ne conserva tutte le caratteristiche, portando con se ancor più vantaggi.

Carlo Bellini