Risparmiare in bolletta è davvero possibile? Vediamo come

Risparmiare in bolletta è davvero possibile? Vediamo come

Per tantissime persone il miglior modo per risparmiare in bolletta è quello di ridurre drasticamente i consumi. Questa strategia può rivelarsi efficace ma pregiudicherebbe il confort abitativo e la qualità della nostra vita senza apportare significativi benefici ai costi che sosteniamo per l’approvvigionamento dell’energia. Ecco perché oggi abbiamo pensato di fare una riflessione sul concetto di risparmio che dovrebbe essere inteso più come un investimento che come un semplice sacrificio.

Primo passo verso il risparmio

Il primo consiglio per dare un taglio ai costi in bolletta è quello di utilizzare i comparatori sul web e ad esempio, trovare su facile.it un’offerta luce per la casa. Comparare gli operatori del mercato e scegliere quello più conveniente, oggi, è facilissimo grazie anche alle norme di trasparenza imposte a livello europeo per tutelare i consumatori finali.

Inoltre il cambio di operatore è una procedura molto semplice che non prevede alcun costo a carico del cliente e che avviene internamente tra il vecchio ed il nuovo fornitore. Difatti basterà comunicare il proprio codice cliente alla nuova azienda e questa, senza cambiare contatore o interrompere il servizio di erogazione, provvederà ad effettuare il cambio.

Consigli di risparmio nella gestione delle bollette

Per un risparmio più significativo conviene far accreditare il costo delle bollette direttamente sul conto corrente, eliminando la vecchia bolletta cartacea. Inoltre per alcuni operatori è possibile beneficiare di prezzi bloccati sul costo unitario della materia energia che sono ulteriormente scontati quando scegliamo di affidarci allo stesso operatore sia per la luce che per il gas.

Oggi nel mercato libero è possibile beneficiare di un regime di massima trasparenza che, tra l’altro, prevede una serie di costi fissi che sono gli stessi a prescindere dall’operatore.

Il costo variabile, per l’appunto, è sempre quello della materia energia sul quale le aziende operanti sul mercato si fanno concorrenza. Per avere un’idea dei costi fissi e di come si legge la bolletta per capire da dove provengono tutte le spese potresti dare uno sguardo alle condizioni economiche universali reperibili su Arera.

Investimenti intelligenti per la casa

Una volta scelto il miglior operatore sul mercato sarà possibile ragionare su altre strategie di risparmio, per esempio valutando un rinnovamento degli elettrodomestici che consumano troppa energia.

Oggi i più moderni dispositivi per la casa sono estremamente efficienti e ci permettono di dare un taglio ai costi anche per quelli di cui non possiamo fare a meno come il frigorifero. Di tanto in tanto è possibile fare acquisti beneficiando di promozioni e agevolazioni che ci permettono di risparmiare sul costo finale e di riassorbire rapidamente la spesa nel lungo periodo.

Una casa efficiente con gli incentivi pubblici

Le nostre abitazioni, quindi, possono essere trasformate gradualmente in luoghi più efficienti e, quindi, più confortevoli. Anche se certe spese possono spaventare è bene considerare che si rifletteranno in risparmi notevoli nel tempo, motivo per cui è sempre meglio prendere decisioni che, in un certo senso, guardano al futuro.

Grazie agli eco-incentivi e ai bonus elargiti dal Governo gran parte dei lavori di ristrutturazione e di miglioramento dell’efficienza energetica possono avere un impatto ridotto sui bilanci delle famiglie che decidono di aderire. La casa, quindi, deve diventare un sistema capace di offrirci confort e accoglienza perché spegnere le luci e tagliare i consumi è importante ma non è la soluzione definitiva per spendere meno.

Oggi più che mai è importante cambiare mentalità e approccio ai consumi adottando piccole scelte quotidiane che si ripercuotono positivamente sia sulle nostre finanze che sull’ambiente. Esistono tantissime soluzioni per cambiare radicalmente l’impatto inquinante delle nostre abitazioni per cui vale la pena chiedere dei preventivi, informarsi sulle possibili soluzioni da adottare e imparare a risparmiare con intelligenza.

Nicole Tommasi