Qual è la strategia di Web Marketing più performante

Qual è la strategia di Web Marketing più performante

Il digital marketing è, senza ombra di dubbio, uno dei settori che ha mostrato il maggiore tasso di crescita in questi ultimi anni e che non si arresta nel suo percorso di innovazione.

Una crescita che ha interessato e continua a interessare anche il nostro Paese, “meno veloce” rispetto agli altri nel comprendere l’efficacia di questo strumento ma che ha finalmente compreso la sua importanza per migliorare il proprio business. Data la forza di questo settore, in questo articolo cercheremo quindi di comprendere qual è la strategia di Web Marketing più performante, spiegandovi alcuni dei servizi di digital marketing di Ediscom o Mabbly, realtà protagonista del web marketing italiano e nel settore da ormai oltre vent’anni.

Innanzitutto, è importante sottolineare il fatto che è possibile definire la strategia digital migliore per la vostra attività solo dopo aver definito quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere. Ciò che noi faremo ora, quindi, è spiegarvi attraverso alcuni esempi pratici quali strumenti possono essere utilizzati per raggiungere determinati scopi.

Cominciamo, per esempio, dal cosiddetto “drive to store”.

Molti di voi lo avranno già capito: questo tipo di soluzione permette di guidare l’utente verso il vostro negozio, che sia fisico oppure online (ecommerce) e permette quindi di aumentare il “traffico” nel vostro punto vendita.

Nel momento in cui avete capito che questo è il vostro obiettivo, avete tre possibili strumenti che potete utilizzare per raggiungerlo: l’SMS Marketing, il Direct Email Marketing e l’SMS Gateway.

Con i primi due, potete realizzare delle campagne pubblicitarie grazie alle quali inviare sms oppure email al target che vi interessa (genere, fascia d’età, zona geografica…) sfruttando questi importanti ed efficaci strumenti. Parlando dell’SMS Marketing, nello specifico, uno dei suoi grandi vantaggi deriva dal fatto che potete evitare il rischio Spam (presente, invece, quando parliamo di campagne DEM), oltre al tasso di apertura degli SMS molto vicino al 100%. Cosa significa quest’ultimo dato? Vuol dire che praticamente tutti coloro a cui vi rivolgerete apriranno il messaggio e, se questo sarà ben scritto e convincente, avrete ottime possibilità di raggiungere grandi obiettivi.

Ancora, sia l’SMS sia il Direct Email Marketing possono essere affiancati dall’utilizzo di una landing page, se il vostro obiettivo è invece quello di fare lead generation.

Una piccola premessa, prima di entrare nel dettaglio: fare lead generation significa acquisire contatti (lead) di utenti potenzialmente interessati ai vostri prodotti o servizi, che andranno poi trasformati in clienti.

Potrete quindi decidere di realizzare un SMS che, al termine, contenga un link che rimanda appunto ad una landing page (o pagina di atterraggio), nella quale inserire maggiori dettagli riguardanti la vostra promozione, gli sconti previsti e tutti i vantaggi per l’utente. All’interno di questa pagina verrà poi inserito un form che l’utente stesso dovrà compilare con i suoi dati per poter usufruire della promozione. In modo simile, se deciderete di utilizzare il Direct Email Marketing, la vostra mail sarà cliccabile e ogni utente che cliccherà sopra di essa verrà rimandato nella stessa landing page.

Ma non finisce qui, perché gli strumenti per fare lead generation sono diversi e, tra questi, vi citiamo sicuramente il Display Advertising, la SEO e il Social Media Advertising (o Social Media Marketing). Per conoscere di più sull’argomento e sulle specifiche potenzialità di questi strumenti, vi consigliamo di rivolgervi ad un’azienda specializzata come Ediscom ma, prima di concludere, vogliamo comunque dirvi qualcosa sulla possibilità di ottenere led qualificati e in target con il vostro business tramite le piattaforme social.

In particolare, grazie a Facebook potrete realizzare campagne con l’obiettivo specifico della lead generation, selezionando il pubblico da raggiungere più in linea con ciò che la vostra azienda propone e riuscendo così ad ottenere contatti di qualità, da sfruttare poi per ottenere maggiori clienti e avere un ritorno dell’investimento (ROI nel linguaggio tecnico) soddisfacente.

Nicole Tommasi