Migliori app per prenotare un taxi

Migliori app per prenotare un taxi

State cercando un taxi e qualche amico vi ha consigliato di usare un’app? Oppure state pianificando un viaggio e volete arrivare preparati alla possibilità di dover chiamare un taxi? Se queste sono le domande che vi state ponendo, siete atterrati sull’articolo giusto. Qui illustreremo le opzioni più in voga e quelle che si sono dimostrate più user friendly.

Tutto è iniziato dopo la lunga querelle che ha accompagnato lo sbarco in Italia di Uber: senza entrare nei dettagli della questione, ci basti sapere che da quel momento in poi, una cospicua innovazione tecnologica ha pervaso il settore, andando a colmare un vuoto che l’utenza richiedeva fortemente di riempire. Subito dopo la sostanziale dichiarazione di illegalità di Uber, sono nate le prime applicazioni che in mobilità danno ampia possibilità ai clienti di prenotare una corsa. A cascata, come avviene in questi casi, sono sorti altri competitor che hanno reso l’offerta vasta e variegata. Ora la domanda è:

quali sono le migliori app per prenotare taxi? Quali offrono un’esperienza utente migliore? Vediamo di scoprirlo.

MyTaxy

Non può non essere questa la prima della lista, visto che come detto è stata la prima ad andare a colmare il vuoto tecnologico su cui Uber aveva posto l’attenzione. Di fatto è stata la prima a creare un collegamento diretto tra il passeggero in cerca di una vettura e il tassista stesso. L’applicazione collegata al servizio di prenotazione è disponibile sia per utenti Androis, sia per utenti IOS. E’ attualmente utilizzabile dagli utenti di 40 città ed è presente da settembre 2017 a Roma, Torino e Milano. Sono integrati all’interno dell’app anche i sistemi di pagamento online in maniera del tutto sicura: è possibile infatti collegare le carte Visa o Mastercard, le prepagate classiche o l’account Paypal.

IT Taxi

Si tratta di un’altra applicazione molto in voga per chi ha necessità di gestire le prenotazioni di taxi in maniera agevole. E’ stata sviluppata dall’Unione RadioTaxi D’Italia ed è disponibile gratuitamente su Play Store e App Store. Una volta data l’autorizzazione all’utilizzo dei dati forniti dal GPS, l’app mette a disposizione una lista di vetture da prenotare inviando la richiesta direttamente al servizio RadioTaxi. Il pagamento può avvenire tramite Paypal oppure attraverso un abbonamento da sottoscrivere. In Italia è attiva nelle principali città ma anche in centri minori: nella lista troviamo Roma, Milano, Firenze, Napoli, Palermo, Parma, Brescia, Catania, Como, Fiumicino, Merano, L’Aquila Bologna, Forlì, Cervia, Taranto, Udine, Trieste, Taranto, Ravenna, Riccione ed altre ancora.

AppTaxi

E’ anche questa un’applicazione gratuita per dispositivi Android e IOS che consente la prenotazione rapida di un taxi. Il sistema è lo stesso elencato per le applicazioni menzionati in precedenza: una volta attivato il GPS si avrà una panoramica dei taxi disponibili nella zona e con pochi click si potrà scegliere la vettura e il sistema di pagamento. Al momento l’app è disponibile in diverse città italiane, tra le quali troviamo Roma, Firenze, Milano, Venezia, Treviso Verona, Padova e Siena.

EasyTaxi

Altra opzione molto gettonata è rappresentata da EasyTaxi: il design è molto accattivante e l’interfaccia per l’utente risulta essere molto facile e intuitiva. E’ ovviamente necessaria l’attivazione del GPS presente sul proprio dispositivo ma una volta effettuata l’operazione di inserimento dei propri dati, la prenotazione del taxi avviene con un singolo click. Associate al proprio account è possibile inserire i dati del sistema di pagamento scelto. Tra le opzioni interessanti presenti su questa app troviamo:

  • la stima della spesa che si andrà a sostenere
  • l’orario effettivo di arrivo del taxi
  • i dati sul profilo personale del tassista
  • la durata del tragitto in base alle rilevazioni sul traffico
  • possibilità di usare codici sconto

Nicole Tommasi