Dal packaging ad alleato nella produzione industriale: scopriamo il nastro adesivo

Dal packaging ad alleato nella produzione industriale: scopriamo il nastro adesivo

Inventato più di ottant’anni fa, il nastro adesivo, è uno strumento che al giorno d’oggi ci sembra talmente fondamentale che abbiamo quasi l’impressione che esista da sempre.

Creato inizialmente come materiale prettamente da lavoro come aiuto alla verniciatura della carrozzeria delle automobili, è diventato in poco tempo uno strumento utile in tantissimi settori produttivi.

Nel corso degli anni, i materiali che compongono i nastri adesivi, sono cambiati, si sono evoluti e si sono adattati a seconda delle esigenze, portando così alla nascita una vasta gamma di prodotti.

Andiamo a scoprili insieme.

Nastri adesivi personalizzati in varie tipologie di materiali

Il nastro adesivo, è un elemento fondamentale nell’abito dal packaging in quanto ha un ruolo importante ed è necessario per sigillare al meglio le confezioni.

Per dare un migliore aspetto al confezionamento, è possibile personalizzare il nastro adesivo a seconda delle proprie preferenze, in questo modo, anche un anonimo scatolone marrone, sarà riconoscibile e riconducibile all’azienda dalla quale proviene.

Qui, sarà possibile vedere degli esempi di questa tipologia di nastri adesivi https://www.adhesivetapes.eu/ e si potranno leggere tutte le caratteristiche specifiche come resistenza, rumorosità nello srotolamento e colori.

Ma nello specifico, in che cosa consiste richiedere la personalizzazione di un nastro adesivo?

Una volta scelta la tipologia di nastro che si desidera personalizzare, è possibile chiedere all’azienda produttrice di stampare sul nastro adesivo il nome o il logo dell’azienda. In linea di massima è possibile stampare qualsiasi tipologia di logo o di scritta purché le dimensioni siano adattabili alla superficie di altezza del nastro prescelto. La sua stampa verrà ripetuta per tutta la lunghezza del nastro a intervalli regolari.

Il pacco sul quale si applicherà un nastro adesivo personalizzato, si distinguerà tra i tanti e trasmetterà un immagine dell’azienda di maggior spessore e personalità.

Nastri adesivi, per mascheratura

Il nastro adesivo è un prodotto ampiamente utilizzato in tantissimi settori lavorativi.

Ci riferiamo in questi casi a nastri adesivi per mascheratura che generalmente vengono utilizzati durante processi di produzione.

Ci sono settori produttivi come l’edilizia, la carrozzeria, la verniciatura industriale che si avvalgono dell’utilizzo di particolari nastri adesivi con caratteristiche specifiche.

Ad esempio, nell’edilizia, un nastro adesivo deve essere in grado di resistere senza alterarsi a temperature fino ai sessanta gradi, mentre quelli utilizzati da carrozzieri nella verniciatura delle automobili è necessario che resistano fino a ottanta gradi e quelli utilizzati in ambito di verniciatura industriale devono addirittura superare i cento gradi di resistenza al calore.

Esistono poi settori lavorativi, nei quali sono necessari nastri adesivi in grado di poter essere applicati all’esterno e che devono quindi resistere alle intemperie meteorologiche come l’esposizione solare e alla pioggia.

Tutte queste tipologie di nastro sono prodotte con particolari materiali che li rendono idonei a queste richieste e che al tempo stesso siano facili da rimuovere senza lasciare colle.

Un buon nastro adesivo, deve infatti aderire alla perfezione, deve essere flessibile, facile da maneggiare e semplice nel momento della rimozione.

Nastri adesivi segnaletici, da lavoro e per la sicurezza

Un tipo di nastro adesivo che non deve mancare in nessuna cassetta degli attrezzi è il nastro telato americano. Re delle situazioni d’emergenza e del fai da te, è caratterizzato da una tela plastificata e lo si può utilizzare per sigillare, impacchettare e come elemento per riparazioni d’emergenza. È utile a tutti coloro che a lavorano dell’impiantistica e per le sue caratteristiche è un prodotto indispensabile a chi si occupa di manutenzione.

Non meno importanti e fondamentali per tante tipologie lavorative, sono i nastri isolanti utilizzati per vari tipi di riparazioni e da chi installa impianti elettrici. Solitamente è possibile trovarli in tanti colori utili come elemento di marcatura e sono studiati appositamente per resistere all’usura, alle intemperie e al fuoco.

I nastri adesivi sono ampiamente utilizzati anche per quanto riguarda il settore della sicurezza per prevenire scivolamenti e cadute. Questa tipologia di nastro adesivo, chiamata antisdrucciolo, viene applicata lungo bordi di gradini sia nei luoghi di lavoro che abitativi. Sono nastri molto resistenti che possono rimanere inalterati per anni in quanto hanno la tendenza a non usurarsi.

Rimanendo sempre nell’ambito della sicurezza, i nastri adesivi, vengono applicati per segnalare situazioni potenzialmente pericolose, come per delimitare un area nella quale si stanno svolgendo lavori di manutenzione. Questa tipologia di nastro appositamente studiata per resistere all’esterno, è personalizzabile ed è possibile trovarla in materiali catarifrangenti.

Nicole Tommasi