Dacia Duster 4×4: il vero affare si fa a km

Dacia Duster 4×4: il vero affare si fa a km

Anche tu sogni una Dacia Duster 4×4 km 0?

Non sei l’unico, perché il modello della casa rumena, oggi parte della scuderia Renault fa gola a molti e con i vantaggi di un km 0, il prezzo e la convenienza in generale si fanno ancora più interessanti.

Con un piccolo excursus nel mondo delle km 0: sono davvero convenienti? Oppure sarebbe meglio, per chi vuole un’auto nuova, una Dacia Duster 4×4 appena arrivata in concessionaria, optare per formule alternative?

Il km 0 conviene sempre (o quasi)

La formula km 0 è una formula particolarmente conveniente, che infatti è tra le preferite soprattutto nel settore business, che si tratti di liberi professonisti o di realtà aziendali ben più complesse.

Ma andiamo con ordine.

Che vuol dire auto Km 0? Vuol dire che si tratta di un’auto che è stata consegnata alla concessionaria e che è stata immatricolata e intestata alla stessa.

Da un punto di vista però più strettamente pratico, siamo davanti ad una vettura che è praticamente nuova. È stata al massimo utilizzata per qualche test drive e nella stragrande maggioranza dei casi è rimasta parcheggiata in salone.

Tipicamente, per rientrare all’interno di questa categoria, il limite massimo di km percorso è inferiore a 100.

Perché esistono le auto a km 0?

È assolutamente curiosa l’esistenza, almeno per i non addetti ai lavori, di auto a km 0.

Perché la convenienza economica, almeno per il rivenditore, è tutto fuorché chiara.

In realtà le auto a km 0 sono auto che vengono immatricolate dal salone in genere per raggiungere taluni obiettivi di vendita che vengono fissati dalla casa madre.

Raggiungimento di obiettivi che è ovviamente, per la concessionaria, più conveniente della perdita di fatturato che si avrà vendendo poi l’auto a km 0 a prezzo fortemente scontato.

Una situazione tipica di win win, dove da un lato la concessionaria riesce appunto a raggiungere i suoi obiettivi di vendita e dove il cliente finale ha invece la possibilità di portarsi a casa un veicolo assolutamente nuovo ad un prezzo molto più conveniente.

Ti basta d’altronde controllare sui principali listini del nuovo per renderti conto dell’enorme sconto che puoi portare a casa nel caso dell’acquisto di un’auto a km 0.

Il risparmio c’è, ed è assolutamente concreto.

Rivolgiti soltanto a concessionarie legate alla casa madre

Abbiamo detto poco sopra che l’acquisto di una vettura a km 0, come una Dacia Duster, è quasi sempre conveniente.

Quasi, perché spesso dietro le offerte a km 0 si celano in realtà delle vere e proprie truffe.

Nel senso che vengono dichiarate come a km 0 vetture che sono state riconsegnate da clienti perché problematiche, o ancora vetture che hanno percorso ben più dei 100 km di soglia generalmente accettata.

Per questo ti consigliamo, nel caso in cui fossi a caccia di un buon affare, di rivolgerti soltanto a quelle concessionarie che possono effettivamente offrirti un discreto livello di trasparenza e sicurezza.

Il modo migliore per cercarne una è di rivolgersi direttamente alla rete di concessionarie affiliate o autorizzate direttamente dalla casa madre, in questo caso Dacia.

Perché si tratta di rivenditori che devono rispettare importantissimi requisiti di qualità e trasparenza per continuare a rappresentare il marchio. In questo caso, i problemi si fanno praticamente impossibili e puoi liberamente scegliere dal parco auto delle km 0 senza temere di essere stato raggirato.

Carlo Bellini